Le scelte che fanno la differenza

 

L’Associazione Commercianti al Dettaglio ha promosso una campagna di sensibilizzazione verso i clienti per sostenere il commercio di prossimità

Ci sono scelte che possono fare la differenza. Acquistare nel proprio negozio di fiducia, della propria città o della propria valle, è una di queste, soprattutto in questa emergenza che si protrae ormai da mesi. Oltre al lockdown di marzo, che ha causato grossi danni ai bilanci delle imprese, anche questo periodo di lockdown “leggero” (ammesso che la situazione regga e non vengano emessi provvedimenti più limitanti) rappresenta una situazione complessa per le aziende. La ridotta mobilità, l’insicurezza e le previsioni non rosee per la prossima stagione turistica sono criticità che rischiano di aggravare ulteriormente la stabilità delle imprese del dettaglio. Per questo l’Associazione dei commercianti al dettaglio del Trentino ha promosso una campagna di sensibilizzazione nei confronti dei clienti affinché acquistino presso i negozi fisici di prossimità. Un gesto intelligente che aiuta le aziende e l’intero territorio. 

L’iniziativa prevede la diffusione di messaggi personalizzati secondo le singole categorie merceologiche di vendita. Si tratta di una campagna online ma anche offline: i negozianti infatti potranno affiggere le locandine dell’iniziativa nei propri locali, richiedendole alla propria associazione di categoria o scaricandole e stampandole dal sito www.unione.tn.it. Per quanto riguarda l’online, invece, la comunicazione si articola principalmente sui social network più diffusi, attraverso la pubblicazione di contenuti sponsorizzati: grafiche, fotografie, post, video. 

«L’obiettivo spiega il presidente dell’Associazione Massimo Piffer è quello di sensibilizzare con una campagna uniforme e capillare i clienti delle attività trentine affinché comprendano l’importanza, in questa fase epocale, di acquistare presso gli esercizi della propria città, del proprio paese, della propria valle. D’altra parte sosterremo anche i nostri associati mettendo loro a disposizione gli strumenti per raggiungere i propri clienti anche attraverso piattaforme di e-commerce e di consegna a domicilio». 

GUARDA QUI I VIDEO 👇🏻